Il difetto maggiore del mondo IT è che spesso non riesce a farsi apprezzare dai non addetti ai lavori per una quasi autoinflitta incapacità di comunicare.

Le persone hanno bisogno di essere formate ed informate, ma questo processo deve avvenire cercando di evitare quanto più possibile di creare in chi ci ascolta inutili e controproducenti sensi di inferiorità.

Parafrasando Albert Einstein, se si conosce un argomento si dovrebbe anche essere in grado di spiegarlo e farlo comprendere a chiunque. In questo sta la capacità comunicativa del professionista web: ascolto, comprensione, comunicazione.

Chi chiede una consulenza non lo fa per sentirsi inadeguato o ignorante: lo fa per migliorare la sua conoscenza del mondo del Web ed in tal senso il professionista si rivela essere più una figura simile a quella di una guida che di un semplice maestro.