PHP: validazione degli URL con i filtri

Short link

Prima dell'introduzione dei filtri di PHP la validazione degli URL era affidata alle espressioni regolari, con tutte le limitazioni del caso. Fortunatamente oggi possiamo utilizzare questi filtri con efficacia. Vediamo come.

La sintassi di base è la seguente:


$url = 'http://esempio.com';
$validation = filter_var($url, FILTER_VALIDATE_URL, FILTER_FLAG_HOST_REQUIRED);

if ( $validation ) {

	// è un URL valido
	
} else {

	// non è un URL valido
}

In questo modo non abbiamo più bisogno di espressioni regolari o di complicate procedure di manipolazione e ricerca delle stringhe.

L'autore

Gabriele Romanato, sviluppatore web full stack specializzato in siti, applicativi web ed e-commerce con Node.js e PHP.