JavaScript: i metodi reduce(), every() e some() degli array

Short link

Di seguito vedremo tre nuovi metodi degli array JavaScript.

reduce()

Dato un array lineare costituito di dati semplici, reduce() accetta una funzione di callback che ci permette di sommare tutti i valori contenuti nell'array riducendoli ad un unico valore. Infatti viene restituito un valore e non un array.


'use strict';

const numbers = [7.50, 10, 2.50];

let total = numbers.reduce((previous, next) => {
    return previous + next;
});

console.log(total); // 20

every() e some()

every() e some() accettano una funzione di callback che effettua una verifica sugli elementi di un array in base ad una condizione booleana.

Il primo metodo restituisce true se la condizione è vera per tutti gli elementi dell'array.

Il secondo metodo restituisce true se la condizione è vera per almeno uno degli elementi dell'array.

Esempio:


'use strict';

const print = console.log;

let arr = [2, '!', 6, 9, 'a'];
let arr2 = 'abcdef'.split('');

print(arr.some(item => {
    return typeof item === 'string';
}));

print(arr2.some(item =>: {
    return typeof item === 'object';
}));

print(arr.every(item => {
    return typeof item === 'string';
}));

print(arr2.every(item => {
    return typeof item === 'string';
}));

Output:


true
false
false
true