Guida ai CSS di Rachel Andrew

Short link

Quando si scrive un libro tecnico si corre sempre il rischio di cadere nella autoreferenzialità, ossia nel non tenere in considerazione le pubblicazioni precedenti o coeve. Tra i molti libri sui CSS in mio possesso, la Guida ai CSS di Rachel Andrew (edizioni HOEPLI Informatica) spicca sicuramente per l'impostazione data ai contenuti.

Il libro infatti si articola in domande e risposte, nel classico stile degli HOWTO che popolano molti siti web. Il libro infatti è rivolto soprattutto a chi inizia a lavorare con i fogli di stile e non vuole perdersi dietro a troppe divagazioni teoriche, che a volte ricordano le sottili disquisizioni medievali sugli universali. Anche a me piace disquisire a livello teorico sui CSS, ma tali discussioni dovrebbero essere finalizzate alla risoluzione di un problema e non alla creazione di nuovi dilemmi.

Il libro si occupa anche di problemi di compatibilità cross-browser, e affronta tecniche più avanzate, quali il posizionamento fisso su Internet Explorer 6 (ed inferiori) ed il futuro supporto ai fogli di stile di livello 3. Non mancano utili indicazioni sulla risoluzione dei bug, nonché delle parti dedicate al layout dei form e delle tabelle. Rachel fornisce anche numerosi link utili, tra cui spiccano quelli dedicati alle varie versioni dei browser. Anche l'accessibilità e l'usabilità non vengono trascurate, e vengono forniti numerosi suggerimenti, come quello relativo alla costruzione di uno style switcher in JavaScript.

Concludendo, vi consiglio caldamente la lettura di questo libro, soprattutto se siete alla ricerca di soluzioni pratiche da cui poter prendere spunto. L'indirizzo della versione originale in lingua inglese è http://www.rachelandrew.co.uk/books/the-css-anthology/.

L'autore

Gabriele Romanato, sviluppatore web full stack specializzato in siti, applicativi web ed e-commerce con Node.js e PHP.